Consigli naturali per denti perfetti

Per conservare la salute dei denti basta seguire alcune semplici regole. La costanza è la prima e la più importante: è la chiave che apre tutte le porte. Lavare i denti dopo i pasti, fare controlli periodici dal dentista e mantenere un’alimentazione equilibrata è certamente la base dalla quale partire per avere denti perfetti. In fondo sono nozioni comuni, cose che tutti sanno ma che pochi mettono davvero in pratica. Eccole di seguite insieme ad alcuni utilissimi consigli naturali.

Regole da seguire per denti perfetti.

Rinfreschiamo la memoria quindi e vediamo insieme i “come” e i “perché” di queste informazioni di base.
1. La masticazione
Il processo di masticazione massaggia le gengive. Le gengive e i denti sono situati in modo tale da poter masticare il cibo vegetale crudo, ma noi siamo abituati a cuocere, friggere o frullare. La conseguenza logica è che, sia denti che i muscoli della mascella, non lavorano abbastanza ed il flusso di sangue nelle gengive peggiora.
2. I cibi utili
Per avere denti sani è molto importante mangiare cibo crudo, frutta, insalate o verdure, mentre lo zucchero raffinato dovrebbe essere ridotto al minimo e non solo per l’impatto negativo dei carboidrati sull’equilibrio acido-base nella cavità orale.
In generale, l’equilibrio acido-base consente al nostro organismo di mantenersi in salute (ogni organismo, per svolgere le sue funzioni vitali, produce scorie prevalentemente acide che vanno eliminate o neutralizzate; se queste vengono prodotte in eccesso, l’equilibrio acido-base, e quindi la nostra salute, possono venire compromessi )
3. Lo spazzolino
Gli spazzolini con peli sintetici si sono dimostrati molto più adatti all’igiene orale e sono sempre consigliati dai dentisti. Le setole naturali, ovvero setole di pelo animale (generalmente maiale), sono meno igieniche perchè assorbono molta acqua e restano a lungo bagnate con alto rischio di proliferazione batterica, non assicurano una corretta pulizia e possono provocare piccole lesioni allo smalto e alle gengive.
Il popolo Veg ringrazia!
Pulite i denti non prima di una mezz’ora e più dalla fine del pasto e spazzolate per 2-3 minuti circa.
5. Quando lavare i denti
E’ buona abitudine, come abbiamo appena accennato, attendere da 20 a 60 minuti dalla fine dei pasti prima di spazzolare i denti. Lavando i denti subito dopo si potrebbe ottenere l’effetto contrario e danneggiare lo smalto, rischiando di corrodere i denti, più del cibo e dei batteri stessi.

Nessun commento ancora

Lascia un commento